Research

Headband Research

Laboratoires.Ecoles, Collège et Formation doctorales 

Stratégie. Séminaires, colloques. Sciences et société

Réseaux et pôles d'excellence. Investissements d'avenir (Labex)

Attraversare le Alpi per volere del duca percorsi e relazioni dei diplomatici sabaudi nel primo Seicento [July 10, 2014]

 Summary

In occasione del IV colloquio Internazionale degli Sabaudian Studies Casa Savoia e le Alpi: Influenze, innovazioni, identificazione (XVI-XIX secolo) si vuole presentare un piccolo contributo sull’agire diplomatico sabaudo nel XVII secolo. Sono molteplici le lettere e le relazioni lasciate dai diplomatici sabaudi e conservate presso l’Archivio di Stato di Torino. Questi documenti preziosi sono stati analizzati nel tempo da numerosi studiosi ed eruditi che – a buon diritto – le hanno considerate nel loro carattere politico, diplomatico, istituzionale e, perché no, giuridico. Questa comunicazione vuole – invece – prendere in considerazione un elemento interno alle missioni diplomatiche: il viaggio. Proprio la più importante catena montuosa d’Europa, oggetto di questo convegno, è parte del percorso compiuto dagli agenti in molte delle legazioni e, vuoi in maniera sbrigativa con solo qualche nota a margine; vuoi in maniera più approfondita, con descrizioni particolareggiate, le Alpi sono raccontate nelle lettere e nelle relazioni degli agenti. Si cercherà – dunque –attraverso l’analisi di alcune di queste relazioni di ricostruire quali siano stati i percorsi alpini su cui sono transitati i diplomatici sabaudi e di restituire quali siano state le loro impressioni su quei luoghi.In occasione del IV colloquio Internazionale degli Sabaudian Studies Casa Savoia e le Alpi: Influenze, innovazioni, identificazione (XVI-XIX secolo) si vuole presentare un piccolo contributo sull’agire diplomatico sabaudo nel XVII secolo. Sono molteplici le lettere e le relazioni lasciate dai diplomatici sabaudi e conservate presso l’Archivio di Stato di Torino. Questi documenti preziosi sono stati analizzati nel tempo da numerosi studiosi ed eruditi che – a buon diritto – le hanno considerate nel loro carattere politico, diplomatico, istituzionale e, perché no, giuridico. Questa comunicazione vuole – invece – prendere in considerazione un elemento interno alle missioni diplomatiche: il viaggio. Proprio la più importante catena montuosa d’Europa, oggetto di questo convegno, è parte del percorso compiuto dagli agenti in molte delle legazioni e, vuoi in maniera sbrigativa con solo qualche nota a margine; vuoi in maniera più approfondita, con descrizioni particolareggiate, le Alpi sono raccontate nelle lettere e nelle relazioni degli agenti. Si cercherà – dunque –attraverso l’analisi di alcune di queste relazioni di ricostruire quali siano stati i percorsi alpini su cui sono transitati i diplomatici sabaudi e di restituire quali siano state le loro impressioni su quei luoghi.

 Infos

 Downloads

 Embed/Share

 Options
Check the box to autoplay the video.
Check the box to loop the video.
Check the box to indicate the beginning of playing desired.
 Embed in a web page
 Share the link
qrcode